Borsa: Milano positiva con banche, scivola Atlantia

Vola Bper, bene anche anche Pirelli e Leonardo. Giù Tim e Fineco

(ANSA) - MILANO, 20 OTT - Seduta solida per Piazza Affari, la Borsa migliore in Europa dopo Madrid, con entrambi i listini spinti dal settore bancario: l'indice Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,56% a 19.482 punti, l'Ftse All share in aumento dello 0,55% a quota 21.282.
    Con Londra che ha segnato un aumento finale dello 0,07%, Parigi un calo dello 0,27% e Francoforte dello 0,92%, mentre la Borsa spagnola ha registrato una crescita dello 0,98%, a Milano nel paniere dei titoli principali il migliore è stato di gran lunga Bper che, terminata la contrattazione in Borsa dei diritti legati all'aumento di capitale da 800 milioni che servirà a finanziare l'acquisto delle filiali di Ubi Banca da Intesa, ha chiuso con un balzo del 9,75% a 1,3 euro con un massimo di seduta a quota 1,35. Alla corsa dai minimi toccati di recente hanno contribuito la chiusura delle posizioni ribassiste di alcuni fondi.
    Bene anche Pirelli (+3,8% finale), Leonardo (+3,3%), Moncler (+3,1%) e Banco Bpm, che ha chiuso in crescita del 3%, seguito da Unicredit (+2,3%). Meno brillante la chiusura di Mps (+1,3%) che durante la seduta aveva corso anche sulla firma del decreto sui crediti deteriorati, mentre hanno accusato qualche vendita Tim e Fineco che hanno entrambe ceduto l'1,4% finale. Debole Prysmian (-1,6%) e scivolone per Atlantia, che ha ceduto il 3,1% a 14,8 euro prima dei risultati del Cda. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie