Inps:per affittacamere non c'è contributo minimo,si paga 24%

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Gli affittacamere "non sono soggetti all'osservanza del minimale annuo di reddito" previsto per artigiani e commercianti ma sono solo obbligati a versare i contributi "a percentuale Ivs calcolati sull'effettivo reddito, maggiorati dell'importo della contribuzione dovuta per le prestazioni di maternità, pari a 0,62 euro mensili. Lo precisa l'Inps in una circolare sui minimali di reddito sul quale artigiani e commercianti devono versare i contributi. Per gli affittacamere non è quindi fissato il limite di 15.953 euro fissato pEr artigiani e commercianti sul quale versare comunque il 24% (24,09% per i commercianti).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie