Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: crescono attività all'estero in valuta locale

Registrato l'equivalente di 2.810 mld dlr di scambi in renminbi

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 20 FEB - Le attività cinesi all'estero in renminbi (RMB), la valuta locale, hanno continuato a crescere nel 2019, mantenendo sostanzialmente bilanciate le entrate e le uscite. Lo ha annunciato la Banca centrale cinese nella sua ultima relazione trimestrale sulle politiche monetarie.
    Gli introiti e i pagamenti all'estero in renminbi ammontavano lo scorso anno a un totale di 19.700 miliardi di yuan (circa 2.810 miliardi di dollari), segnando un aumento del 23% su base annua. Tra questi, gli incassi ammontavano a 10.000 miliardi di yuan, mentre i pagamenti erano pari a 9.700 miliardi di yuan.
    Nello stesso periodo, i versamenti in entrata e in uscita su depositi e conti correnti ammontavano a 6.000 miliardi di yuan, in crescita del 18% su base annua.
    Tra questi, 4.200 miliardi di yuan riguardavano introiti ed esborsi registrati nell'ambito dello scambio di beni, mentre 1.800 miliardi di yuan afferivano a proventi e spese per il commercio di servizi e i movimenti su altri conti e depositi.
    L'importo totale delle entrate e delle uscite in renminbi in conto capitale era pari nel 2019 a 13.600 miliardi di yuan, in aumento del 26% su base annua. (ANSA-XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie