05 agosto, 16:58 Sport

F1: Leclerc sprona la Ferrari, podio fa morale

© ANSA/EPA
 © ANSA

(ANSA) - ROMA, 05 AGO - La spinta di Charles Leclerc acontinuare così e la voglia di rifarsi di Sebastian Vettel.
    Ledue facce della stessa Ferrari che si sta preparando peraffrontare il secondo atto del Gran Premio di Formula 1d'Inghilterra dove non potrà lottare per la vittoria ma cercheràdi fare il massimo possibile. Per la seconda volta in questaanomala stagione 2020 il Mondiale non cambia location e disputadue gare di fila sulla stessa pista. Dopo Spielberg, teatrodelle prime due corse, questo fine settimana tocca a Silverstoneche dopo quello di Gran Bretagna ospita il Gran Premio del 70°Anniversario della Formula 1. "Fortunatamente - 'romba' Leclerc- siamo a Silverstone, un tracciato sul quale è sempre belloguidare e dove abbiamo ottenuto un podio che ha dato morale atutta la squadra".La Ferrari sulla pista di Silverstone vanta 14 vittorie, 11 poleposition e 45 podi complessivi. ''Per la seconda volta inquest'anomala stagione 2020 ci prepariamo ad affrontare unweekend di gara sullo stesso circuito - le parole d'esordio diEnrico Cardile nella nuova veste di Responsabile PerformanceDevelopment - dove abbiamo appena corso. Il risultato a duefacce dello scorso weekend ci deve servire da ulteriore, doppiamotivazione: da un lato vogliamo provare a confermare quanto dibuono abbiamo visto, in particolar modo in qualifica, dall'altrodobbiamo fare di tutto perché entrambi i piloti - e non soltantouno - siano in grado di estrarre il massimo dal pacchettoattualmente a disposizione, in primis evitando di perdere tempoprezioso a causa di problemi di affidabilità. Siamo consapevoli- sottolinea Cardile - che, oggi come oggi, non siamo in gradodi lottare per la vittoria in un Gran Premio ma ciò nondiminuisce in alcun modo la nostra motivazione. L'obiettivo è difare il massimo, giorno per giorno, e di portare a casa piùpunti possibile: per noi e per tutti i nostri tifosi". Tifosi che puntano tutto su Leclerc capace di portare laFerrari un'altra volta sul podio nonostante il deficit intermini di perfomance. "Il lavoro svolto la settimana scorsa -assicura il pilota monegasco della Ferrari - potrà essereun'ottima base di partenza per il weekend cui andiamo incontroanche se ogni corsa fa storia a sé. Come già domenica scorsa,dovremo essere in grado di non commettere errori perapprofittare di ogni opportunità che ci si possa presentare". DaVettel ci si attende un segnale di ripresa: "Venerdì - affermail tedesco - scenderemo in pista potendo contare sui datiraccolti dalla squadra nell'ambito del primo weekend e questodovrebbe aiutarci perché ci permetterà di lavorare in manierapiù focalizzata sui dettagli per cercare di trovare la giustasintonia con la SF1000". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie