Cervino Alps Open, il green è ad alta quota

Dal 2 al 4 settembre seconda tappa stagionale Italian Pro Tour

All'ombra della Gran Becca, a 2.050 metri sul livello del mare e sul campo più alto d'Italia, va in scena il Cervino Alps Open (2-4 settembre). A Cervinia, in Valle d'Aosta, è tutto pronto per il secondo appuntamento stagionale dell'Italian Pro Tour, il circuito di gare nazionali e internazionali della Federazione Italiana Golf.
    Sul percorso del Golf Club Cervino la competizione, ad alta quota, sarà anticipata da una Pro-Am che prenderà il via il primo settembre.
    Il torneo, che si disputa a porte chiuse sulla distanza di 54 buche, vedrà in gara 132 concorrenti, di cui 50 italiani (tra i quali 21 amateur). E metterà in palio un montepremi di 40.000 euro con prima moneta di 5.800.
    Dopo l'exploit del 2018 da amateur (arrivato prima del passaggio al professionismo) Giacomo Fortini, insieme a Stefano Mazzoli, sarà tra gli azzurri più attesi.
    Field di assoluto livello in Valle d'Aosta dove partono con i favori del pronostico anche l'olandese Lars Keunen e l'inglese James Sharp, vincitore nel 2017. Sul green pure l'ex sciatore Henri Battilani. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie