Comuni: Aosta, produttori agricoli nel Mercato coperto

Accolta da giunta richiesta di Coldiretti e Agrimercato Vda

 La giunta comunale di Aosta ha aderito alla proposta delle associazioni Agrimercato Valle d'Aosta e Coldiretti Valle d'Aosta che hanno chiesto di riprendere l'attività mercatale all'interno dello stabile del 'Mercato coperto'. Viene così permesso alle associazioni di occupare i box oramai vuoti collocati al piano terreno della struttura, in sostituzione degli spazi che un tempo erano stati loro assegnati al piano superiore dell'edificio, ora in parte non utilizzabile.
    La ripresa del commercio al dettaglio da parte dei produttori agricoli in un luogo comunque centrale, fa sapere l'amministrazione comunale, "ben si integra con il progetto parallelo 'Mercato Agricolo Lo Tsaven - Campagna Amica', adottato attraverso una convenzione tra le stesse associazioni e il Comune, e che prevede lo svolgimento del mercato agricolo all'aperto in piazza Chanoux, via Vevey e in piazza Arco d'Augusto con cadenza settimanale dalla primavera all'autunno inoltrato".
    Più in generale, secondo la giunta l'intenzione di riprendere l'attività del mercato agricolo all'interno del Mercato coperto "può contribuire a un parziale rilancio della struttura, in attesa di definire meglio l'intero progetto legato alla sua ristrutturazione, anche per fornire un ulteriore impulso alla promozione dei prodotti locali di filiera in chiave turistico-commerciale nel quadro del più ampio progetto di valorizzazione della città che l'amministrazione persegue".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie