Percorso:ANSA > In Viaggio > News > Allegria in Usa per "l'Arte cinetica”

Allegria in Usa per "l'Arte cinetica”

Sfide fra mezzi spinti da vento, correnti d'acqua, energia 'umana'. Eventi a maggio e luglio

03 maggio, 13:37
“Arte cinetica”, gare da ridere negli Usa “Arte cinetica”, gare da ridere negli Usa
Correlati

Quando l'arte, l'ingegno e la fantasia si fondono i risultati sono esperienze uniche, un po' folli, ma divertenti per tutti, grandi e piccoli. È quel che accade in alcune città statunitensi con quelle che sono chiamate "kinetic sculpture races", corse di "sculture cinetiche", in pratica sfide fra veicoli a metà tra l'opera d'arte futuristica e il mezzo di trasporto di fortuna. Tutti devono rispettare fra gli altri un criterio imprescindibile: devono riuscire a spostarsi solo grazie a forze naturali: vento, sole, gravità, correnti d'acqua o pedalando e remando, senza ricorrere a elettricità o carburante.

La tradizione risale al 1969, quando uno scultore californiano fece una modifica artistica al triciclo del figlio e un suo collega – divertito della creazione – lo sfidò in un testa a testa. L'iniziativa coinvolse anche altri residenti nel festival d'arte annuale e così nacquero i Kinetic Grand Championships (http://kineticgrandchampionship.com). La gara si rinnova ogni anno nella cittadina californiana di Ferndale: tre giorni, quest'anno dal 26 al 28 maggio, in cui questi strani veicoli frutto del lavoro di artisti si rincorrono non solo su terra ma anche su sabbia, fango e acqua. Oltre alla regola base, quella di spostarsi solo con energie naturali, ogni mezzo deve avere almeno un pilota che governa il veicolo, mentre per gli altri passeggeri non c'è limite di numero. Chi è a bordo è parte integrante dell'opera, con costumi e accessori abbinati al tema. Di solito non si ambisce nemmeno al primo premio ma a quello dei "mediocri", tanto per essere ancora più bizzarri. Poi sono premiate le creazioni migliori in termini di arte, soggetto, ingegneria, velocità.

Ecco un mini calendario con i prossimi appuntamenti di cui tener conto se si ha voglia di abbinare a una scappata oltreoceano anche una giornata di puro divertimento. Il 5 maggio si svolgono i campionati di sculture cinetiche della East Coast a Baltimora nel Maryland (www.kineticbaltimore.com). Tra l'altro l'American Visionary Art Museum di Baltimora, sponsor dell'evento, ospita le sculture tutto l'anno per chi volesse ammirarle anche in giorni diversi dalla parata. Altri appuntamenti sono in programma a Philadelphia, in Pennsylvania (19 maggio – www.kinetickensington.org); Corvallis, in Oregon (20-22 luglio - www.davincidays.org); Longmont, in Colorado (21 luglio – http://kineticists.org).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA