Vaccini: Asl Teramo, boom di prenotazioni per over 40

Scendono numeri positivi, Brucchi '70% over 70 già vaccinato'

(ANSA) - TERAMO, 17 MAG - Continuano a scendere il numero dei positivi e dei ricoveri nella Asl di Teramo. A fare il punto sulla situazione epidemiologica e su quella della campagna vaccinale sono stati il direttore generale Maurizio Di Giosia e il direttore sanitario Maurizio Brucchi. "A oggi la situazione è in netto miglioramento - ha sottolineato Di Giosia - i ricoverati sono 58, di cui 16 a bivio Bellocchio, 14 all'ospedale di Atri e 28 in quello di Teramo di cui tre in rianimazione. Mentre il tasso di positività è al 2 per cento".
    Per quanto riguarda le vaccinazioni, inoltre, la Asl di Teramo continua ad essere stabilmente sopra il target fissato per la provincia. "Oggi sono partite le prenotazioni per la fascia over 40 - ha spiegato Brucchi - per cui sono stati aperte 32mila slot (prenotazioni) fino a fine giugno. In totale,per tutte le categorie che stiamo vaccinando, abbiamo 68mila slot aperte. Di fatto over 40 e over 50 partono insieme". Brucchi ha poi annunciato che è stato vaccinato più del 70% degli over 70 e si stanno completando gli over 80 con i domiciliari. In fase di completamento anche i fragili, che dovrebbero essere completati in sette-dieci giorni. "Nel mese di giugno è possibile che si apra la vaccinazione di massa, come anticipato dal generela Figluuolo - ha concluso Brucchi - e già per gli over 40 in poche ore abbiamo esaurito gli slot disponibili per le prime giornate.
    I numeri che riusciamo a fare all'hub dell'università viaggia a picchi molto alti, i vaccini arrivamo, a giugno previsto arrivo di Pzifer in quantitativi molto superiori a quelli dei mesi scorsi. La prima consegna del mese di giugno, il 3 è quasi il 60% in più dell'ultima consegna che abbiamo avuto. Gli altri arrivano ma a poche dosi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie