Giornata mondiale del greco, 'lingua della scienza e del cuore'

Il 9 febbraio, evento da Milano in streaming su ANSAmed

02 febbraio, 12:21

(ANSAmed) - ROMA, 02 FEB - Il 9 febbraio si celebra la Giornata mondiale della lingua greca, quest'anno con il tema 'Lingua della scienza, lingua del cuore'. Molti gli eventi in Italia e nel mondo, tra cui quello organizzato dalla Comunità ellenica di Milano che, come lo scorso anno, sarà possibile seguire in streaming anche sul sito di ANSAmed, dalle 11.30 alle 13. Collaborano alla giornata di approfondimento anche l'Università degli Studi di Milano e l'Ufficio scolastico della Lombardia.

"Se potessimo visualizzare e in qualche modo soppesate la sostanza dei nostri pensieri, scopriremmo che sono fatti per la massima parte di materia greca", spiega Sofia Zafiropoulou presidente della Comunità Ellenica di Milano. All'evento interverrà anche Nikos Xanthoulis, compositore e consulente dell'Opera nazionale di Grecia, per il quale "la musicalità della lingua greca si esprime sia attraverso il suono che la musica. L'antica teoria del ritmo dell'armonia e della melodia definiva le emozioni in modo oggettivo. Con la mia lira e il mio canto mostrerò l'essenza di questa teoria interpretando le idee di amore, mania, ricerca interiore e amore incondizionato".

Giuseppe Zanetto, grecista dell'Università di Milano, parlerà del "greco lingua del cuore, con riferimento, soprattutto, all'amore e al sentimento amoroso. Dirò che l'amore è sentito dai Greci con grande forza, già nella poesia arcaica.

C'è un amore fisico, che è un godimento, una tépsis, una gioia della vita; e poi c'è la passione amorosa che travolge l'anima, l'amore che fa soffrire ma che costringe a fare i conti con se stessi, ed è una forza di verità (Saffo, Archiloco, ecc.). E parlerò dei nomi dell'amore in greco: eros, filià, agapi, nomi che hanno lasciato traccia nell'italiano e in tutte le lingue moderne".

Filippo Galbiati, primario del pronto soccorso all'ospedale di Niguarda parlerà "della massiccia presenza del greco nel lessico della medicina, che è una delle grandi 'invenzioni' dei greci; ma anche degli aspetti della medicina moderna che sono già presenti nella pratica medica greca (la ricerca anatomica, la ricerca epidemiologica); e poi gli aspetti etici: il giuramento di Ippocrate, la sacralità della vita umana".

In collegamento ci saranno anche gli studenti della scuola di Kastelorizo 'Santrapeia', ma anche quelli dei licei 'Beccaria' di Milano e 'Sarpi' di Bergamo. Alcune autorità interverranno in presenza dall'Educandato statale Emanuela Setti Carraro Dalla Chiesa di Milano, dove ci sarà anche una scolaresca.

I saluti istituzionali saranno portati, tra gli altri, dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Bruno Tabacci, dal sottosegretario greco alla diaspora John Chrysoulakis, dall'ambasciatore di Grecia in Italia Theodoros Passas e dal console di Grecia a Milano Nicholaos Sakkaris.

Tra gli interventi, anche quello di Patrizio Nissirio, responsabile di ANSAmed e di Giuseppe Cederna, l'attore tra i protagonisti di 'Mediterraneo'. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati