Cooperazione: sindaci Paesi Med si incontrano a Palermo

Al via 'Rhizome cities. Un ponte tra Europa ed Africa'

03 giugno, 16:30

(ANSAmed) - PALERMO, 3 GIU - I sindaci di alcune città euro-mediterranee, tra le quali Marsiglia, Dusseldorf e Tunisi, si sono incontrati, oggi, a Palermo, per avviare un percorso di scambio con alcuni sindaci di municipalità africane che hanno partecipato all'evento in videoconferenza. In rappresentanza del Nord Africa era presente la sindaca di Tunisi, Souad Abderrahim.

L'occasione è stata la presentazione a palazzo Comitini del programma 'Rhizome cities. Un ponte tra Europa ed Africa', coordinato dalla Fondazione Studio Rizoma in collaborazione e sostenuto dalla Commissione europea. Il progetto è volto a costruire reti politiche virtuose tra città europee e africane con l'obiettivo di raggiungere nuovi modelli di cooperazione tra Africa ed Europa. Parte di questi scambi riguarderanno anche il tema della restituzione di manufatti africani, come pratica di decolonizzazione, ma in una visione più ampia che può riferirsi al patrimonio immateriale così come alle risorse naturali ed interventi artistici che dovrebbero trasformare le vecchie relazioni tra Europa ed Africa.

"La Commissione europea - ha affermato il sindaco Orlando - approvando il progetto 'Rhizome cities' ha riconosciuto la città di Palermo capofila per il dialogo tra le città europee ed africane. E' una ulteriore conferma del valore e della capacità di accoglienza, dialogo e cooperazione di questa città ed anche dell'importante ruolo di sindaci e città nel processo di pace e sviluppo. Palermo è una città che in questi anni si è costruita una immagine di libertà dalla mafia ma anche come punto di riferimento per i diritti umani".

La Fondazione Studio Rizoma in collaborazione con la Fondazione Allianz porterà a Palermo una programmazione internazionale pluriennale che prevede 15 eventi sul tema della restituzione dei beni all'Africa ma anche dell'impatto ambientale nel Mediterraneo. Inoltre attiverà un programma di borse di studio per sostenere ricercatori e artisti che si occupano di temi legati al dialogo tra Europa ed Africa.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati