Mediterraneo frontiera di pace, carta sindaci-vescovi al Papa

Convegno a Firenze dal 23 al 27 febbraio

21 febbraio, 11:40

(ANSAmed) - FIRENZE, 21 FEB - Una dichiarazione firmata da vescovi e sindaci da consegnare a Papa Francesco perché il Mediterraneo diventi sempre di più "frontiera di pace" concluderà il convegno dei primi cittadini del Mediterraneo che si terrà a Firenze, in concomitanza con l'incontro Cei 'Mediterraneo frontiera di pace' dal 23 al 27 febbraio.

All'incontro dei sindaci, con 65 delegati da 15 Paesi e tre continenti, "interverrà anche il direttore generale dell'Unesco che terrà un discorso di apertura venerdì mattina, ci sarà poi la presenza del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese nella tavola rotonda di sabato pomeriggio che sarà conclusa dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio", ha spiegato il sindaco Dario Nardella, che ha presentato l'appuntamento insieme all'arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, e, in videocollegamento, al presidente della Cei Gualterio Bassetti.

Ci saranno interventi video anche dei cantanti Sting e Andrea Bocelli sul tema dell'arte e un messaggio di Carlo di Inghilterra, da anni impegnato sul fronte del cambiamento climatico.

L'evento segue il sentiero tracciato dal 'sindaco santo' Giorgio La Pira che in piena guerra fredda organizzò, dal 1958 al 1964, i "Colloqui mediterranei". L'incontro dei vescovi, nel complesso di Santa Maria Novella, sarà aperto il 23 febbraio dalla prolusione del presidente della Cei Bassetti e ad ascoltarlo ci sarà anche il presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, che poi si intratterrà a Firenze per tutto il pomeriggio. Sabato l'appuntamento tra i sindaci e i vescovi che porterà alla stesura della dichiarazione da consegnare al Papa che domenica sarà in visita a Firenze, prima in Palazzo Vecchio, dove incontrerà anche un gruppo di rifugiati e profughi, e poi nella basilica di Santa Croce dove celebrerà la messa, alla presenza anche del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e successivamente l'Angelus in piazza.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati