Ue stanzia 3 mln per rimuovere superpetroliera nel Mar Rosso

Sostegno al piano Onu per evitare catastrofe ambientale

18 maggio, 14:13

In basso la superpetroliera FSO Safer al largo delle coste dello Yemen vista in una foto satellitare In basso la superpetroliera FSO Safer al largo delle coste dello Yemen vista in una foto satellitare

BRUXELLES - L'Unione europea fornirà 3 milioni di euro a sostegno del piano coordinato dalle Nazioni Unite per affrontare la minaccia ambientale rappresentata dalla petroliera FSO Safer nel Mar Rosso. La FSO Safer è una superpetroliera in rapido disfacimento ormeggiata al largo delle coste dello Yemen, che contiene circa 1,14 milioni di barili di greggio leggero. È a rischio imminente di fuoriuscita o esplosione, creando una potenziale catastrofe umanitaria, economica e ambientale nello Yemen e nel Mar Rosso, con effetti duraturi in tutta la regione. E potrebbe inoltre causare una grave interruzione del commercio marittimo mondiale che passa per lo stretto di Bab El Mandeb.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati