Clima: 'nel Mediterraneo temperatura 5 gradi oltre la media'

Intervista di Carlo Buontempo del programma Copernicus a El País

29 agosto, 12:42

(ANSAmed) - MADRID, 29 AGO - In quest'estate "molto calda" in Europa, uno degli aspetti più "preoccupanti" è "l'anomalia della temperatura nel Mediterraneo": lo afferma Carlo Buontempo, direttore del servizio sul Cambiamento climatico del programma europeo Copernicus, in un'intervista al quotidiano spagnolo El País.

"Il Mediterraneo ribolle, la temperatura è di cinque o sei gradi oltre il valore normale. Ciò ha un impatto non solo ora, ma nelle prossime settimane e mesi. È come una riserva di energia, la quantità di calore accumulata è enorme", aggiunge Buontempo. Secondo questo climatologo esperto di cambiamenti climatici italiano, una delle possibili conseguenze di questa situazione nel Mediterraneo è che potrebbero esserci "fortissime precipitazioni" concentrate "in poche ore".

In generale, la situazione di caldo estremo, siccità e incendi che si osserva in diverse zone dell'Europa attualmente "è un evento eccezionale, molto forte e molto esteso" nel tempo, a detta di Buontempo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati