Immigrazione: nuovo naufragio in canale Sicilia, 5 morti

85 mila sbarchi nel 2014. Alfano, collasso strutture accoglienza

21 luglio, 19:57

(ANSAmed) - ROMA, 21 LUG - Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: i cadaveri di 5 migranti sono stati recuperati nell'ambito delle operazioni di soccorso ad un gommone semiaffondato. 61 i naufraghi tratti in salvo, i quali hanno detto che a bordo sarebbero stati un'ottantina.

Secondo fonti ufficiali, i numeri aggiornati degli arrivi sono imponenti. 85mila persone sbarcate nel 2014: eritrei (22mila) e siriani (15mila) le nazionalità più rappresentate, seguiti da gambiani, maliani e nigeriani. Le domande di asilo sono state finora 25mila. Nei centri del Viminale ed in quelli allestiti dai Comuni sono attualmente ospitati 40mila migranti.

'L'Italia continuerà ad accogliere immigrati fin quando sarà in grado di farlo - ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano in visita a Castelvolturno, nel casertano. Alcune strutture di accoglienza purtroppo sono al collasso''. Lo ha detto il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano in visita a Castel Volturno nel Casertano.

"E' necessario prevedere, di concerto con l'Europa, politiche di intervento nei paesi da cui queste persone fuggono - ha proseguito Alfano -. Dobbiamo convincerli a restare lì. E' certo comunque che il Governo italiano farà di tutto per accogliere queste persone". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati