Migranti: relitto naufragio 2015 arrivato al porto Augusta

Trasferito da Biennale Venezia per realizzare Giardino Memoria

20 aprile, 16:10

(ANSAmed) - SIRACUSA, 20 APR - E' arrivato oggi al porto di Augusta il relitto del naufragio del 18 aprile 2015 nelle acque del Mediterraneo. Al tragico naufragio, che costò la vita a un migliaio di migranti, sopravvissero soltanto 28 persone. Un anno dopo, per volontà del Governo italiano, il relitto fu recuperato dal fondo del mare con una complessa operazione e portato alla base navale di Augusta per la rimozione dei resti mortali delle centinaia di vittime che vi erano rimaste intrappolate.

Il relitto, che arriva dalla Biennale d'Arte di Venezia dove è stato esposto nel 2019, è stato trasportato su una chiatta trainata da due rimorchiatori. Una volta sceso a terra verrà posizionato sulla Darsena dove sarà realizzato il "Giardino della Memoria" proposto dal Comitato 18 aprile in ricordo di una delle più gravi tragedie avvenute nel Mediterraneo.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo