Migranti: Melilla, il Marocco blocca 150 persone al confine

Trovato cadavere di un giovane migrante su spiaggia Ceuta

23 luglio, 17:00

(ANSA) - MADRID, 23 LUG - La polizia marocchina ha impedito nella notte a circa 150 persone di tentare lo scavalcamento della barriera che delimita il confine con l'enclave spagnola di Melilla. Lo rende noto l'agenzia di stampa Efe, che cita fonti della delegazione del governo centrale nell'enclave.

Le forze di sicurezza marocchine hanno perciò sventato una nuova entrata in massa di migranti in territorio spagnolo dopo quello avvenuto ieri mattina. 238 persone sono riuscite a superare il confine.

Per tutta la notte, la Guardia Civil spagnola ha mantenuto alto il livello di sorveglianza sul proprio lato del confine, riporta il giornale locale El Faro de Melilla, secondo il quale nelle ultime ore quattro migranti sono riusciti ad attraversare la frontiera.

Intanto, il cadavere di un giovane migrante è stato ritrovato su una spiaggia di Ceuta, altra enclave spagnola in Marocco.

(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo