Migranti: Canarie, nella notte tratte in salvo 110 persone

Altri 83 salvati al largo di Mahdia in Tunisia

12 agosto, 13:43

MADRID - Ancora sbarchi di migranti alle Canarie: nella notte il servizio di soccorso marittimo spagnolo ha tratto in salvo 110 persone, ritrovate a bordo di due imbarcazioni avvistate al largo dell'isola di Fuerteventura. Lo riporta l'agenzia di stampa Efe. Tra di loro ci sono anche donne e bambini.

Ieri invece sono state notificate la morte di una migrante e la scomparsa in mare di altri quattro: tutti erano a bordo di una barca avvistata a oltre 600 chilometri a sud delle Canarie.

Insieme a loro c'erano altre 33 persone, di cui tre sono state ricoverate in ospedale.

 

Tunisia salva 83 migranti al largo di Mahdia

TUNISI - Unità della Marina militare tunisina hanno tratto in salvo 83 migranti su due diverse imbarcazioni in difficoltà al largo di Mahdia. Lo ha reso noto il Ministero della Difesa di Tunisi in un comunicato, precisando che sulla prima imbarcazione, intercettata a 32 km al largo di Shebba, vi erano a bordo 68 cittadini tunisini, tra cui 2 donne e 7 bambini. Sulla seconda, a 40 km da Shebba, altri 15 tunisini, tra cui 3 donne e 3 bambini, che hanno riferito di essere salpati la notte precedente "verso lo spazio europeo". Tutti i migranti sono stati trasferiti al porto peschereccio di Mahdia.

 

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo