Migranti: Spagna, 150 arrivi alle Canarie e a Melilla

Nell'enclave gruppo tenta salto della barriera, 7 ci riescono

13 ottobre, 13:35

(ANSAmed) - MADRID, 13 OTT - Circa 150 arrivi tra sbarchi alle Canarie e un tentativo di scavalcamento della barriera sul confine tra il Marocco e l'enclave di Melilla: è il bilancio migratorio dell'ultima notte in Spagna, secondo autorità e media locali.

Nell'arcipelago delle Canarie, i servizi d'emergenza hanno assistito tra la tarda serata di ieri e le prime ore di oggi 91 persone sull'isola di Gran Canaria e altre 55 a Fuerteventura, tutte precedentemente avvistate su imbarcazioni di fortuna in mare: si tratta di migranti provenienti dal Maghreb e da Paesi dell'Africa subsahariana, secondo il servizio regionale 112. Di queste persone, una è stata ricoverata in ospedale.

Verso le 4.30 del mattino, un gruppo di migranti ha invece tentato di accedere irregolarmente a Melilla scavalcando la barriera sul confine marocchino, secondo fonti della delegazione del governo spagnolo citate dall'agenzia di stampa Efe: almeno sette sono riusciti a entrare in città. Un agente della Guardia Civil è rimasto ferito mentre era in corso un'operazione delle forze dell'ordine per fermarli, hanno aggiunto le stesse fonti.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo