Siria: Onu, 90% della popolazione sotto la soglia di povertà

Griffiths presenta periodica relazione al Consiglio di sicurezza

28 ottobre, 14:30

(ANSAmed) - ROMA, 28 OTT - Oltre il 90% della popolazione in Siria vive al di sotto della soglia di povertà: lo ha detto Martin Griffiths, assistente del segretario generale dell'Onu, durante la presentazione di fronte al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite della periodica relazione sulle condizioni nel martoriato Paese in guerra da oltre un decennio.

Griffiths ha ricordato che "moltissime persone (in Siria) sono costrette ogni giorno a compiere delle scelte difficili per poter sbarcare il lunario. E corrono dunque maggiori rischi di essere sfruttate" da gruppi armati e altre entità che approfittano della situazione di violenza.

Secondo l'alto funzionario Onu, "milioni di siriani devono affrontare ora nuove difficoltà con l'arrivo dell'inverno". In particolare, ha ricordato, "ci sono circa due milioni di persone nel nord-ovest del Paese, la maggior parte donne e bambini, che vivono in campi sovraffollati e sporchi e che sorgono in vallate trasformate in acquitrini e su pendii delle montagne".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo