Grecia: consegnati jet Rafale francesi, li accoglie premier

Parte di un contratto multimiliardario, aerei sorvolano Acropoli

19 gennaio, 16:19

(ANSAmed) - TANAGRA, 19 GEN - La Grecia ha ricevuto oggi in consegna sei jet Rafale dalla Francia nell'ambito di un accordo multimiliardario per la compravendita di armi destinato, secondo Atene e Parigi, ad aumentare le capacità di difesa dell'Ue, ma visto da molti osservatori principalmente in contrasto alle ambizioni turche nel Mediterraneo.

I sei aerei da guerra sono atterrati alla base aerea di Tanagra, a circa 70 chilometri a nord di Atene, dopo aver sorvolato l'Acropoli scortati da Mirage precedentemente acquistati dalla Francia.

Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis, che ha partecipato alla cerimonia, ha affermato che i nuovi velivoli "rendono la nostra forza aerea una delle più forti in Europa e nel Mediterraneo" e rafforzano la "flessibilità" della diplomazia greca. Ha aggiunto che vi era una "necessità urgente" di potenziare l'aviazione greca, spesso impegnata in finti combattimenti aerei con jet turchi nello spazio aereo dell'Egeo conteso da Ankara. Preti ortodossi hanno benedetto i jet sulla pista di Tanagra.

La Grecia e la Francia avevano originariamente firmato un accordo da 2,5 miliardi di euro lo scorso gennaio per 18 jet Rafale, 12 usati e sei nuovi.

Nel settembre scorso, Grecia e Francia hanno firmato un patto di difesa di mutua assistenza che prevede anche l'acquisto da parte di Atene di tre fregate Belharra. Mitsotakis ha annunciato l'intenzione di acquistare altri sei jet Rafale, portando l'ordine totale a 24.

Le fregate dovrebbero essere consegnate nel 2025 e nel 2026, per un valore di circa tre miliardi di euro. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo