Incendio boschivo in Grecia centrale minaccia grande uliveto

In fumo 300 ettari di terreno agricolo e 900 di sterpaglia

05 luglio, 17:04

(ANSAmed) - ATENE, 05 LUG - Undici bombardieri ad acqua, una decina di elicotteri e più di cento vigili del fuoco stanno combattendo oggi contro un violento incendio boschivo che minaccia l'oliveto di Amfissa, uno dei più importanti del centro della Grecia. Lo hanno annunciato i vigili del fuoco.

L'incendio ha già bruciato 300 ettari di terreno agricolo e 900 ettari di sterpaglia, ha riferito ai media Yannis Artopios, portavoce dei vigili del fuoco.

L'uliveto del comune di Amfissa, capoluogo della prefettura di Focide è situato ai piedi del monte Parnaso e si estende fino al Golfo di Corinto. Dista 280 chilometri a nord di Atene e comprende centinaia di migliaia di ulivi, alcuni dei quali centenari.

L'incendio è scoppiato ieri pomeriggio nei pressi del villaggio di Sernikaki, a 15 chilometri dall'antico sito archeologico di Delfi (IV secolo a.C.) senza tuttavia minacciarlo, secondo le autorità.

Sospinto da forti venti fino a 70 km/h, l'incendio si è rapidamente propagato all'uliveto di 'Amfissa e sul posto è stato immediatamente inviato un grosso corpo dei vigili del fuoco. È stata aperta un'indagine per determinarne le cause.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati