Marina Tunisia salva 22 migranti al largo isola di Kuriat

Sventati tre tentativi di partenze dalle coste di Monastir

08 agosto, 14:35

TUNISI - Un'unità della Marina militare tunisina ha tratto in salvo sabato scorso 22 migranti a bordo di un'imbarcazione in difficoltà al largo dell'isola di Kuriat, nel governatorato di Monastir. Lo ha reso noto il Ministero della Difesa di Tunisi precisando che tra le persone soccorse ci sono anche 3 donne e 9 bambini. Secondo la stessa fonte, l'imbarcazione è salpata dalle coste di Monastir nella notte tra il 5 e il 6 agosto "con l'obiettivo di raggiungere lo spazio europeo". I migranti sono stati poi "trasferiti al porto di Monastir e consegnati agli agenti della Guardia nazionale per finalizzare le procedure del caso", si legge nella nota.

Il 6 agosto inoltre la Guardia costiera tunisina ha bloccato tre tentativi di migrazione irregolare sempre a partire dalle coste di Monastir, fermando in tutto 43 migranti. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa Tap citando una fonte della sicurezza, secondo la quale i primi due tentativi hanno visto la partecipazione di 31 persone dell'Africa subsahariana, di cui 9 donne e 4 bambini, mentre il terzo ha interessato 12 giovani tunisini dei governatorati di Gafsa e Monastir. I fermati sono stati consegnati alla Guardia nazionale, sequestrate le tre imbarcazioni e ingenti somme di denaro, ha aggiunto la stessa fonte.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati