Turchia: esce libro inediti di mons.Padovese, ucciso da musulmano in 2010

08 giugno, 17:42

Luigi Padovese Luigi Padovese

(ANSAmed) - Roma, 8 giu - Esce in questi giorni nelle librerie, per le Edizioni Terra Santa, un libro di inediti, memorie e riflessioni di mons. Luigi Padovese, il vescovo cappuccino e vicario apostolico dell'Anatolia, ucciso a coltellate due anni fa, il 3 giugno 2010 a Iskenderun in Turchia, da un giovane musulmano. Il volume, ''La Verita' nell'Amore. Omelie e scritti pastorali (2004-2010)'' e' la testimonianza della vita di un cristiano d'eccezione - come e' stato mons. Padovese - in terra d'Islam, un'esistenza spesa nella consapevolezza della propria identita' religiosa e nella tensione dell'incontro e del dialogo con i musulmani. Le sue parole, scrive il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, nell'introduzione, ''non smettono di destare impressione anche oggi, dopo la sua fine cruenta''. Ad esempio quelle pronunciate in un'omelia del 2009, a proposito della piccola comunita' cristiana in Turchia. ''Se, come è avvenuto nei decenni passati, accettassimo come cristiani di non comparire, restando una presenza insignificante nel tessuto del Paese, non ci sarebbero difficoltà, ma stiamo rendendoci conto che, come sta avvenendo in Palestina, in Libano e soprattutto in Iraq, è una strada senza ritorno che non fa giustizia alla storia cristiana di questi Paesi nei quali il cristianesimo è nato e fiorito, e che non farebbe giustizia alle migliaia di martiri che in queste terre ci hanno lasciato in eredità la testimonianza del loro sangue'', diceva mons.

Padovese. Il religioso ''sapeva benissimo a quali pericoli andava incontro'', specie dopo che un suo prete, don Santoro, era stato ucciso da un fanatico musulmano ed un altro sacerdote ferito. ''E nelle pagine di queste omelie ne troviamo una drammatica testimonianza che - osserva il cardinale Scola - risuona per tutti noi, cristiani di Occidente un po' impagliati, come un richiamo acuto a vivere la testimonianza con rinnovata decisione''. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati