Grecia: Pireo, presentato nuovo Museo Antichità Sottomarine

Migliaia i pezzi esposti, tutti rinvenuti in fondo al mare

08 giugno, 17:30

Il nuovo Museo delle Antichità Sottomarine al Pireo Il nuovo Museo delle Antichità Sottomarine al Pireo

ROMA - Con l'intento di trasformare il porto del Pireo di Atene in un polo culturale, l'Autorità portuale del Pireo ha presentato - a bordo del museo galleggiante 'Hellas Liberty' - il nuovo Museo delle Antichità Sottomarine, la cui sede sarà il vecchio silos del porto. Lo riportano fonti di stampa locale. Costruito nel 1934-36, il silos un tempo veniva utilizzato per immagazzinare il grano che sarebbe poi stato imbarcato ed esportato. Il museo esporrà antichi relitti recuperati nelle profondità marine. La speranza dei promotori è quella di renderlo un luogo di primaria importanza per i ricercatori e in grado di attrarre più turisti nel Pireo.
Gli oggetti archeologici che saranno in mostra spaziano da reperti preistorici fino a oggetti risalenti all'epoca moderna, tra cui circa 2.000 ritrovamenti che includono anfore, merci, statue di marmo e bronzo, sculture, materiali architettonici e da costruzione, monete, equipaggiamenti di bordo, armature, abiti e armamentario. Sono previste anche esposizioni interattive e simulazioni. Il Museo delle Antichità Sottomarine rientra nel progetto 'Pireus Cultural Coast', il quale è stato presentato dall'Autorità Portuale del Pireo già nel dicembre 2010 e che punta a rinnovare e migliorare la zona costiera, realizzando aree verdi e luoghi di cultura e divertimento.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo