Un anno di covid nei premi fotografici della Grecia

Dai medici alle nonne in videocall al Press Photostories Award

09 aprile, 17:14

La foto vincitrice del Press Photostories Award in Grecia La foto vincitrice del Press Photostories Award in Grecia

NAPOLI - Sei medici con le tute contro il covid, schierati al centro di una grande sala bianca con sei scrivanie. E' questa la foto che ha vinto il contest annuale dell'associazione dei giornalisti della Macedonia e della Tracia, in Grecia. La foto è di Giorgos Vitsaris che ha ritratto così il centro per i tamponi covid alla Zappeio Hall nel centro di Atene nel luglio scorso.

Una foto che rimanda in maniera chiara la paura di chi quest'anno è andato a fare il tampone, ma anche la determinazione dei medici nell'affrontare il virus. Chiaramente tutte le foto principali del concorso di quest'anno hanno avuto il coronavirus al centro: la giuria dell'associazione ha selezionato sei fotografie che hanno catturato i diversi aspetti della crisi pandemica su un totale di 88 selezionate dalle oltre 400 inviate dai fotografi per il Press Photostories Award. Al secondo posto si è classificata la foto di Giorgos Moutafis che mostra un medico di emergenza, Kostis Pontikis che tiene la mano di un paziente appena risvegliatosi dal coma per il covid, foto scattata all'Ospedale Sotirias di Atene il 17 aprile 2020, mentre il terzo posto è andato a una foto scattata nel dicembre 2020 dal fotografo Lefteris Partsalis che riprende Konstantina Vavouraki, 85 anni, mentre parla alla sua nipotina in videochiamata.

I vincitori saranno premiati il 16 aprile e l'intera collezione di immagini sarà visibile sul sito dell'associazione www.esiemth.gr. Tutte le foto saranno esposte presso il "Glass Kiosk" nel Giardino delle sculture, sulla spiaggia di Nea, mentre una selezione di esse sarà ospitata nell'edificio M2 della Salonicco Concert Hall.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo