Da Firenze a Ravenna un treno storico sulle orme di Dante

Viaggio inaugurale il 6 giugno con il maestro Riccardo Muti

31 maggio, 15:07

Busto di Dante Alighieri al museo dantesco di Ravenna Busto di Dante Alighieri al museo dantesco di Ravenna

BOLOGNA - È pronto a partire il 'Treno di Dante', che condurrà i visitatori da Firenze fino a Ravenna, con soste a Borgo San Lorenzo e Marradi, in Toscana, e a Brisighella e Faenza, in Romagna, sulle tracce del sommo poeta.

L'inaugurazione il 6 giugno con a bordo il maestro Riccardo Muti.

I turisti dal 3 luglio al 10 ottobre, ogni sabato e domenica, potranno utilizzare i convogli storici del treno 'centoporte' messi a disposizione da Ferrovie Emilia-Romagna (Fer).

L'iniziativa è stata presentata oggi dalla Regione Emilia-Romagna che sul progetto turistico ha investito 420mila euro. Il Treno di Dante avrà la partenza fissata alle 8.50 da Firenze, con arrivo previsto a Ravenna per le 12.20. Ritorno invece alle 17.55, con arrivo a Santa Maria Novella alle 21.

"Rispondiamo a una nuova domanda di turismo esperienziale - spiega Andrea Corsini, assessore emiliano-romagnolo al Turismo - e si viaggerà in modo sostenibile lungo gli scenari di un'antica tratta ferroviaria".

Durante la prossima settimana, Fer renderà nota l'azienda che si occupa della vendita dei biglietti ferroviari e dei pacchetti turistici legati al viaggio. Il primo tragitto simbolico è fissato per domenica 6 giugno: alle 14.30 partirà da Firenze il convoglio con il maestro Riccardo Muti che in tappa a Marradi, in provincia di Firenze, dirigerà l'orchestra Luigi Cherubini in occasione della riapertura del teatro degli Animosi.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo