Arte: 40 anni fa l'arrivo in Spagna di Guernica

L'opera di Picasso ammirabile gratis al Reina Sofía di Madrid

10 settembre, 16:45

MADRID - A 40 anni esatti di distanza, si ricorda in questi giorni in Spagna l'operazione che permise l'arrivo nel Paese iberico di Guernica, il quadro più famoso del pittore Pablo Picasso. Fu infatti proprio tra il 9 e l'11 settembre 1981 quando venne portato a termine il trasferimento dell'opera dal Moma di New York, dove era rimasto custodito per circa quattro decenni.

Picasso dipinse Guernica — ispirato dai bombardamenti di aerei tedeschi sulla cittadina omonima situata nei Paesi Baschi durante la Guerra civile spagnola — nel 1937 a Parigi, su incarico dell'allora governo ufficiale della Repubblica spagnola. Due anni dopo, quando terminò la guerra di Spagna con la vittoria del generale Francisco Franco e poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, il quadro venne trasferito negli Stati Uniti dopo esser stato esposto in diverse città europee. Solo dopo la fine della dittatura franchista e l'inizio dell'odierna era democratica (e dopo la morte dello stesso Picasso, scomparso nel 1973), le autorità spagnole riuscirono a ottenere il trasferimento di Guernica in Spagna.

Oggigiorno il quadro è esposto nel museo Reina Sofía di Madrid, che nel giorno della ricorrenza rimane aperto al pubblico gratuitamente per permettere di contemplare l'opera del pittore spagnolo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo