Al via a Tunisi Echos Féministes, festival artistico femminista

Dal 12 al 14 giugno alla Cité de la Culture di Tunisi

08 giugno, 16:58

TUNISI - Dopo Shouftouhonna, il primo festival di arte femminista in Tunisia, vede la luce nella capitale nordafricana "Echos Féministes" (Asdaa Nissouia), un nuovo festival artistico femminista, che avrà luogo dal 12 al 14 giugno presso la Cité de la Culture di Tunisi.

Creato su iniziativa della Ong a tutela dei diritti delle donne "Aswat Nissa" (Voice of Women), Echos Féministes è organizzato in collaborazione con diversi partner, in particolare con l'Ambasciata di Francia in Tunisia, l'Istituto francese di Tunisia (Ift) e UN Women Tunisia. Teatro e musica sono al centro del programma di questo festival, il cui obiettivo principale è la lotta contro gli stereotipi di genere e la violenza. Il tema del posto delle donne nella società moderna e nelle arti sarà al centro di masterclass e incontri-dibattiti tra le artiste, gli artisti e la società civile.

"UN Women sostiene gli Stati membri delle Nazioni Unite nell'adozione di standard internazionali per raggiungere l'uguaglianza di genere e collabora con i governi e la società civile per progettare le leggi, le politiche, i programmi e i servizi necessari per garantire l'effettiva applicazione di questi standard e che le donne e le ragazze ne traggano vantaggio, ovunque nel mondo" si legge sul programma dell'evento.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati