Scoperto a Gaza un raffinato mosaico di epoca bizantina

Situato vicino al confine con Israele: 'Va protetto'

16 settembre, 17:25

(ANSAmed) - TEL AVIV, 16 SET - Il ministero per le antichità di Gaza ha annunciato oggi la scoperta di un mosaico di era bizantina, risalente a quanto pare ad un periodo compreso fra il quinto ed il settimo secolo d.C.

"Si tratta di una scoperta archeologica molto rilevante" ha aggiunto il ministero, riservandosi di fornire ulteriori informazioni in seguito. La stampa locale precisa che il mosaico è venuto alla luce casualmente alcuni mesi fa, nella zona del campo profughi di Bureij (a circa un chilometro dalla linea di demarcazione della Striscia con Israele) quando un agricoltore ha intrapreso lavori per piantare un oliveto. Il mosaico, che si è preservato in ottime condizioni, include raffigurazioni con colori tuttora brillanti di uccelli e di altri animali, nonchè temi geometrici. Le autorità hanno recintato un'area di circa 500 metri quadri. I mosaici spiccano all'interno di tre aperture praticate nel terreno, la più grande delle quali è di due metri per tre e mostra 17 animali. Secondo alcuni media si tratta di una delle principali scoperte archeologiche di Gaza e dovrebbe essere adesso protetta con la massima cura per impedire che sia danneggiata se in quella zona dovessero verificarsi incidenti di frontiera con Israele. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati