L'emirato Ras Al Khaimah protagonista al Global Media Congress

L'evento si tiene all'Abu Dhabi National Exhibition Center

16 novembre, 13:03

ROMA - Nella giornata inaugurale del Global Media Congress (Gmc) presso l'Abu Dhabi National Exhibition Center (Adnec), tanti visitatori e interesse per lo stand di Ras Al Khaimah, che vuole mettere in evidenza l'offerta unica dell'Emirato più settentrionale degli Eau. Il Gmc si tiene con il patrocinio dello sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, vice primo ministro e ministro della Corte presidenziale.

Rappresentato da Ras Al Khaimah Government Media Office (Rakgmo), Ras Al Khaimah Tourism Development Authority, Ras Al Khaimah Economic Zone (Rakez) e Marjan, l'emirato più settentrionale degli Emirati Arabi Uniti ha mostrato perché è la destinazione di riferimento nella regione per vivere, lavorare ed esplorare ai numerosi esponenti dei media che hanno visitato il suo stand contemporaneo situato al centro dello spazio espositivo di Gmc.

Gli incontri con queste parti interessate hanno dettagliato i notevoli sviluppi in atto nel panorama dei media di Ras Al Khaimah e hanno consolidato le relazioni tra i rappresentanti dell'Emirato e i loro partner nei media nazionali, regionali e internazionali.

La signora Heba Fatani, Direttore Generale di Rakgmo, ha preso parte a una discussione individuale all'evento, mentre Ramy Jallad, ceo di Rakez, parteciperà a una discussione sul ruolo degli hub multimediali integrati nel futuro dell'industria dei media al Congresso, che durerà fino al 17 novembre.

Durante una sessione intitolata 'L'interfaccia mutevole delle comunicazioni del governo', la signora Fatani ha osservato che "nel mondo di oggi, la maggior parte del nostro pubblico sono i giovani. I governi devono essere in grado di parlare la loro lingua mantenendo la nostra credibilità come entità governativa. Ciò significa che i governi devono trovare il modo di rimanere pertinenti, riconoscibili e rassicuranti nell'era digitale e la chiave di tale approccio è essere umani e trasparenti, oltre che affidabili".

"Rakgmo - ha sottolineato Fatani - utilizza gli strumenti digitali per comunicare in modo efficiente e in tempo reale con le persone. Abbiamo una strategia di comunicazione incentrata sul digitale e sulla comunità che mira a ispirare, coinvolgere e fare la differenza nella vita delle persone". "Ci sforziamo di garantire che le nostre comunicazioni siano oneste, chiare e trasparenti e miriamo a creare contenuti che trasmettano un messaggio positivo che possa consentire alle persone di agire in un modo che vada a vantaggio non solo di se stesse, ma anche della comunità più ampia", ha aggiunto.

Ras Al Khaimah sta attualmente assistendo ad una crescita esponenziale in più settori, in particolare nel turismo, nella produzione e nell'imprenditorialità, guidata da un piano di sviluppo strategico e sostenibile che abbraccia tutti gli aspetti della vita nell'Emirato. Il Centro statistico di Ras Al Khaimah ha avviato un censimento unico nel suo genere nell'Emirato, i cui risultati saranno pubblicati online e aiuteranno a informare il futuro processo decisionale del governo in tutti i settori dello sviluppo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati