Inaugurata la stagione sinfonica al Teatro Goldoni di Livorno

Con 'Patetica' eseguita dall'orchestra diretta da Menicagli

21 novembre, 11:30

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - La sinfonia n.6 'Patetica' di Pëtr Il'ic Tchaikovsky, eseguita sabato al teatro Goldoni di Livorno, ha dato il via alla stagione sinfonica, nell'esecuzione dell'orchestra del Goldoni diretta da Mario Menicagli.

"E' con grandissimo piacere che sono tornato a dirigere l'Orchestra del teatro - afferma Menicagli che del Goldoni è anche direttore amministrativo - una compagine nata nel momento più difficile del lockdown, con i teatri chiusi ma che per noi rappresentava una scommessa e che oggi, a due anni da allora, ci ha permesso di triplicare l'offerta musicale con una stagione sinfonica ricca di 17 appuntamenti e soprattutto di triplicare il pubblico a partire dagli abbonati". "Dati positivi - prosegue - che rinsaldano la convinzione che stiamo lavorando nella direzione che è propria di un teatro di tradizione quale il nostro e che ci ha permesso, inoltre, di stringere un proficuo rapporto di collaborazione con un Festival quale Accordi Musicali International Classical Music di Malta".

"C'è un ulteriore elemento che ha caratterizzato questo concerto - aggiunge il direttore Menicagli - e ho voluto evidenziarlo con il brano che ha aperto la serata, la Sinfonia da Le maschere di Pietro Mascagni: un omaggio al compositore livornese che fu il primo ad eseguire la Patetica in Italia".

(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati