Brics e Rete Diaologo Euro Med,insieme per promuovere pace

Incontro a Roma sottolinea necessità di sviluppare cooperazione

16 dicembre, 15:23

Med: tavola rotonda su ruolo Ue e Paesi Brics per sviluppo Med: tavola rotonda su ruolo Ue e Paesi Brics per sviluppo

ROMA - Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa e Rete Italiana Dialogo Euro Mediterraneo (RIDE - Anna Lindh Foundation) possono collaborare per promuovere pace e stabilità nel Mediterraneo. E' questo, in sintesi, il messaggio lanciato nel corso di una tavola rotonda dedicata ai Brics e ospitata nella sede dell'ambasciata indiana a Roma. La cooperazione fra Ride e Brics, ha sottolineato il rappresentante permanente della Repubblica popolare cinese presso la Fao, Niu Dun, potrà avere ricadute positive, in particolare nel campo dell'emergenza rifugiati. Una regione quella mediterranea, ha voluto ricordare, in cui l'Italia gioca un ruolo importante. La presenza dei Brics nel Mediterraneo non deve essere percepita in maniera negativa. Se coordinata in modo efficace con l'Unione Europea, l'azione di Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa - in particolare nel campo della penetrazione commerciale e economica - potranno contribuire al rafforzamento della stabilità e della sicurezza del Mediterraneo, ha sottolineato dal canto suo Enrico Molinaro, direttore del Comitato esecutivo della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo. L'evento ospitato nella sede dell'ambasciata indiana è stato promosso in occasione della presidenza dei Brics da parte dell'India ed è stato organizzato in collaborazione con Eurispes e Prospettive Mediterranee. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo