Turismo: entrate turistiche Tunisia, -56,8% a febbraio

Pandemia continua a danneggiare settore vitale per il Paese

19 febbraio, 13:06

(ANSAmed) - TUNISI, 19 FEB - Continua il trend negativo per il settore turistico tunisino. Secondo una nota della Banca centrale di Tunisia (Bct) le entrate turistiche, al 10 febbraio, sono infatti diminuite del 56,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, non superando i 200 milioni di dinari (62.500.000 euro). La Tunisia aveva chiuso il 2020 con un crollo del 65% rispetto al 2019, a circa 746 milioni di dollari e un numero di visitatori diminuito del 78%, dato ampiamente influenzato dalla diminuzione dei turisti occidentali, che sono stati costretti ad abbandonare hotel e resort della Tunisia a causa della pandemia globale e dalle conseguenti limitazioni ai voli. Nel 2019 il Paese nordafricano aveva registrato un record di 9,5 milioni di visitatori. (ANSA) (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo