Tunisia:al via trattative con Fmi per nuovo programma aiuti

Esecutivo punta a prestito di 4 mld dollari per superare crisi

03 maggio, 09:57

(ANSAmed) - TUNISI, 03 MAG - Una delegazione del governo tunisino sarà da oggi a Washington per negoziare un nuovo programma di finanziamento con i responsabili del Fondo monetario internazionale (Fmi), Banca mondiale e Tesoro americano. Lo rende noto l'esecutivo tunisino facendo trapelare che per il successo delle trattative dovrà essere presentato un piano di riforme economiche credibile, già studiato nei minimi particolari. La Tunisia chiederà un prestito di 4 miliardi di dollari all'Fmi e i colloqui dovrebbero durare circa due mesi, ha detto Mechichi ai media precisando che il raggiungimento di un accordo consentirà al paese nordafricano di ottenere il sostegno finanziario di cui ha bisogno per superare la crisi economica aggravata dalle ricadute dell'epidemia del coronavirus. «Durante la nostra visita verrà presentato un programma che includa riforme chiare, realistiche e fattibili», ha affermato il ministro tunisino dell'Economia, delle Finanze e del sostegno agli investimenti, Ali Kooli prima della partenza.

"Il nostro programma di riforme è completo. Illustra il capitolo del bilancio tunisino, vale a dire i metodi di gestione dei suoi conti, i capitoli monetari ed economici relativi ai metodi di lotta all'inflazione e rilancio della crescita, nonché il capitolo sulla ristrutturazione delle sue istituzioni e strutture". Abbiamo avuto colloqui con le nostre parti sociali (Utap Utica e Ugtt) per rivedere le modalità di governance delle società pubbliche e il tipo di supporto che ottengono dallo Stato", ha detto Kooli. "Non accetteremo alcun diktat da chiunque. Abbiamo un chiaro mandato da parte del popolo tunisino, attraverso la sua rappresentanza parlamentare, di guidare il paese alla crescita e al benessere. A tal fine, prenderemo tutte le misure necessarie.

Il governo tunisino si adopererà per aumentare il potere d'acquisto dei suoi cittadini". Sei gli assi principali del piano di riforme da presentare all'Fmi: liberalizzazione economia e miglioramento clima imprenditoriale, miglioramento sistema fiscale, revisione del sistema delle compensazioni e dei sussidi, riforma della funzione pubblica, trasformazione delle imprese pubbliche e programma per investimenti e rilancio economico. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo