Tunisia: ordinate 47.000 tonnellate di zucchero

Per coprire fabbisogno fino a primi ottobre, 20mila da Algeria

13 settembre, 11:23

(ANSAmed) - TUNISI, 13 SET - La Tunisia ha ordinato 47mila tonnellate di zucchero per coprire il fabbisogno interno fino all'inizio di ottobre. Lo ha affermato l'amministratore delegato dell'Ufficio del Commercio tunisino Elyes Ben Ameur. I primi camion con 20.000 tonnellate di zucchero sono già arrivati dall'Algeria sabato scorso, ha detto Ben Ameur all'agenzia di stampa Tap. L'Ufficio del Commercio, che detiene il monopolio sull'importazione di zucchero, ha già avviato la distribuzione a ipermercati, produttori e grossisti.

Una nave mercantile con 27.300 tonnellate di zucchero dovrebbe arrivare il 16 settembre al porto commerciale di Biserta in modo da coprire il consumo di 27 giorni, ha detto ancora il funzionario. I tunisini sono grandi consumatori di zucchero, secondo l'Istituto nazionale delle statistiche (Ins) ne consumano 1.000 tonnellate/giorno e 360.000 tonnellate/anno.

La carenza di zucchero, ha precisato Ben Ameur, è il risultato degli aumenti dei prezzi globali causati dalla guerra in Ucraina e dell'aumento del dollaro. I prezzi dello zucchero variavano tra 360-400 dollari a tonnellata nel 2021 contro i 700 dollari attuali e questo ha influito sulle forniture, ha aggiunto.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati