Spagna: Pil in crescita dell'1,5% nel secondo trimestre

Le esportazioni fanno da traino all'incremento

23 settembre, 15:04

(ANSAmed) - MADRID, 23 SET - Il Pil spagnolo è cresciuto dell'1,5% nel secondo trimestre di quest'anno rispetto a quello precedente: lo riporta l'Istituto Nazionale di Statistica (Ine).

Nel primo trimestre, contraddistinto da una forte ondata di Covid e dall'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina, la variazione inter-trimestrale era stata del -0,2%. Uno dei fattori di traino del Pil spagnolo tra aprile e giugno 2022, aggiunge l'Ine, sono state le esportazioni.

Intanto, secondo il primo ministro spagnolo, Pedro Sánchez, "più prima che poi" la curva dell'inflazione "verrà piegata, come è stata piegata quella della pandemia", nonostante "le grandi incertezze" provocate dal conflitto in Ucraina, il cui esito "è incerto". Secondo Sánchez, intervenuto a un evento organizzato dalla testata giornalistica digitale eldiario.es, "quando sarà tornata la pace in Ucraina e in Europa, la Spagna avrà saputo prepararsi e sfruttare tutto questo tempo".

Il premier iberico ha anche esultato per il dato sulla crescita economica nel secondo trimestre del 2022 diffuso oggi dall'Istituto Nazionale di Statistica, che ha registrato un +1,5%: "è una crescita maggiore di quanto atteso, il che ci stimola ulteriormente", ha commentato. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati