Dubai aumenterà di 600 mg capacità rinnovabili nel 2021

L'obiettivo è di generare 75% delle energie pulite entro il 2050

17 giugno, 09:30

(ANSAmed) - NAPOLI, 17 GIU - Dubai ha pianificato di aumentare di 600 megawatt l'energia pulita in rete in quest'anno attraverso nuove istallazioni solari. L'emirato, spiega il quotidiano The National, commissionerà anche la prima parte da 300 megawatt del Mohammed bin Rashid Al Maktoum Solar Park a luglio, ha affermato la Dubai Electricity and Water Authority (Dewa) che commissionerà anche a settembre la più alta torre solare al mondo, da 262 metri da 100 megawatt e altri 200 mw come parte del parco solare entro la fine di quest'anno.

Con l'entrata in servizio dei nuovi impianti solari, la capacità totale di produzione di energia pulita da parte della Dewa aumenterà a 1.613 mw dagli attuali 1.013. L'energia pulita a Dubai arriverà quindi al 10% a luglio e al 12% per la fine dell'anno. "The Mohammed bin Rashid Al Maktoum Solar Park - spiega Saeed Al Tayer, direttore e amministratore delegato della Dewa - è uno dei nostri progetti chiave per raggiungere questa visione e aumentare le rinnovabili a Dubai. Il parco sostiene la Dubai Clean Energy Strategy 2050, che punta a raggiungere il 75% della capacità energetica totale di Dubai da rinnovabili entro il 2050". Il totale previsto di rinnovabili negli Eau Dubai è del 21% nel 2030 e del 44% nel 2050 dal 7% dello scorso anno.

Anche Abu Dhabi sta infatti sviluppando nuovi progetti tra cui l'impianto solare più grande al mondo di Al Dhafra con una capacità totale di 2 gigawatt. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo