Gas: Madrid, le forniture dall'Algeria sono garantite

Governo sull'intesa Algeri-Roma, 'la nostra situazione è diversa'

12 aprile, 16:27

Incontro tra il premier Draghi e il presidente algerino Tebboune lunedì ad Algeri Incontro tra il premier Draghi e il presidente algerino Tebboune lunedì ad Algeri

MADRID - L'Algeria, principale fornitore di gas della Spagna, continua a essere "un socio strategico" e gli approvvigionamenti provenienti da questa nazione nordafricana "sono garantiti": è la risposta di Madrid ai settori dell'opinione pubblica interna preoccupati per le recenti tensioni nei rapporti diplomatici con Algeri — generatesi dopo la svolta spagnola in favore del Marocco per quanto riguarda il conflitto del Sahara Occidentale — e per la possibilità che l'Italia approfitti di questa situazione sostituendo la Spagna nelle preferenze del governo algerino.

"Siamo concentrati sul riuscire ad abbassare gli importi delle bollette", ha risposto in merito la portavoce del governo spagnolo, Isabel Rodríguez, facendo riferimento alla richiesta già inoltrata alla Commissione europea da Madrid e Lisbona per poter stabilire un tetto al prezzo del gas specifico per il mercato iberico. "La situazione dei nostri vicini dell'Italia non è paragonabile a quella spagnola", ha aggiunto nel corso di una conferenza stampa, "la dipendenza dell'Italia dal gas russo è del 40%, la nostra è dell'8%". Rodríguez ha poi insistito sul fatto che l'approvvigionamento di gas dall'Algeria "è garantito", un risultato che è frutto di "grandi sforzi".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo