Turchia, nuove esplorazioni per giacimenti nel Mediterraneo

In agosto prima missione della quarta nave da perforazione turca

07 luglio, 17:15

(ANSAmed) - ISTANBUL, 7 LUG - La Turchia porterà avanti attività esplorative per trovare giacimenti di idrocarburi in agosto. Lo ha fatto sapere il ministro dell'Energia e delle Risorse Naturali, Fatih Donmez, come riporta Sabah, annunciando che la nuova nave Abdullahmid Han inizierà le sue prime operazioni di ricerca "molto probabilmente nel Mediterraneo" dove sono state individuate cinque o sei diverse possibili destinazioni.

"Abbiamo continuato le attività di perforazione per quattro anni senza interruzione nelle nostre aree di influenza marittima nella Patria Blu (Mavi Vatan)", ha affermato Donmez facendo riferimento a zone nel Mediterraneo ritenute dalla Turchia sotto la sua giurisdizione ma, negli scorsi anni, spesso al centro di dispute con la Grecia.

La nuova missione inizierà nelle prime due settimane di agosto, ha detto Donmez durante un evento a Mersin, città sul Mediterraneo nella Turchia meridionale dove è ancorata attualmente la Abdullahmid Han. La maggior parte delle attività esplorative condotte dalla Turchia continuano nel mar Nero, ha aggiunto il ministro.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati