Accordo Israele-Libano sul gas, Beirut risponde agli Usa

Su spartizione giacimenti naturali a largo delle coste dei due Paesi

05 ottobre, 13:47

BEIRUT - Il governo libanese ha consegnato nelle ultime ore all'ambasciatrice americana a Beirut, Dorothy Shea, la risposta di Beirut alla proposta definitiva, elaborata dal mediatore Usa Amos Hochstein, per l'accordo tra Israele e Libano per la spartizione delle risorse energetiche a largo delle coste dei due Paesi, formalmente in guerra dalla loro nascita più di 70 anni fa.

Il vice presidente del Parlamento Elias Abou Saab, incaricato dal presidente della Repubblica libanese Michel Aoun di seguire i negoziati, ha detto ai media che la risposta libanese è stata consegnata. Abou Saab non ha precisato i dettagli della risposta libanese al testo proposto per l'accordo. Nelle ultime ore e negli ultimi giorni i media internazionali e regionali avevano pubblicato indiscrezioni circa la formula finale della spartizione dei giacimenti di gas naturale tra Israele e Libano.

I media avevano in particolare enfatizzato il possibile ruolo di intermediario che potrà svolgere, in caso di accordo positivo tra le parti, il gigante energetico francese Total.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati