Euromed: turismo e sviluppo economico, strategie a Marsiglia

Da oggi 30 eventi a Settimana economica del Mediterraneo

05 novembre, 09:33

La Villa Méditerranée a Marsiglia, Francia La Villa Méditerranée a Marsiglia, Francia

(ANSAmed) - ROMA - Una trentina di eventi, 200 interventi, 3000 partecipanti. Sono i numeri della Settimana economica del Mediterraneo edizione 2014 che si apre oggi a Marsiglia e riunirà fino all'8 novembre nella città del sud della Francia i principali attori politici e socio-economici del Mediterraneo. Per quattro giorni si confronteranno sul tema "Il turismo, vettore di sviluppo economico nel Mediterraneo" nel corso delle varie conferenze e tavole rotonde in programma alla Villa Méditerranée, il nuovo spazio affacciato sul mare inaugurato un anno e mezzo fa in occasione di Marsiglia Capitale europea della Cultura.

Rappresentanti dei governi della regione euro-mediterranea e di istituzioni internazionali come la Banca Mondiale, la Banca europea degli investimenti (Bei) e l'Unione per il Mediterraneo (UpM) nonchè dei numerosi organismi che si occupano dell'area, oltre a uomini d'affari e operatori turistici prenderanno parte a questa 8/a edizione della Sem che si propone di contribuire al rilancio economico della regione, dopo i tumulti che hanno interessato l'area negli ultimi anni, puntando sulle immense potenzialità del Mediterraneo in quanto prima destinazione del turismo mondiale. La Sem sarà infatti l'occasione di mettere in contatto gli operatori delle due sponde, valorizzare le iniziative in corso nel settore del turismo e incoraggiare sinergie tra i vari progetti esistenti.

Turismo di affari e sviluppo territoriale, sicurezza e attrattività del territorio, crociere e sviluppo sostenibile, il crowdfunding nel Med, sviluppo economico e salvaguardia del patrimonio culturale, acqua e turismo sostenibile, turismo e energie rinnovabili, sono alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso della trentina di eventi ospitati a Villa Mediterranée, mentre imprenditori e operatori del settore entreranno nel vivo dei partenariati e sinergie possibili durante le sessioni di incontri bilaterali, tra cui i Med Business Days organizzati dal Medef, l'associazione degli imprenditori francesi, e che faranno incontrare oltre 500 uomini d'affari delle due sponde giovedì 6 e venerdì 7.

Tra gli organizzatori della 'Semaine' l'Ocemo (Office de coopération économique pour la Méditerranée et l'Orient), Anima Investment Network, le Centre pour l'Intégration en Méditerranée (Cmi), Femise-Institut de la Mediterranée, l'Institut Méditerranéen des Énergies Renouvelables (Imeder).(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo