Mo: sondaggio, Israele spaccato su trasferimento arabi

Pew, 48% contro 46%; 42% colonie favoriscono sicurezza Israele

08 marzo, 17:24

(ANSAmed) - TEL AVIV, 8 MAR - Se circa la metà degli ebrei israeliani (48%) si dice favorevole al trasferimento degli arabi del paese in altre nazioni, un quota quasi analoga (il 46) si è dichiarata contro.

I dati emergono da un sondaggio - contestato da alcuni studiosi israeliani - del Centro di ricerche americano Pew condotto tra 5,601 israeliani ebrei e non dalla fine del 2014 a metà 2015, prima che cominciasse l'attuale ondata di violenze e attacchi palestinesi nel paese. Alla domanda fino a che punto gli intervistati fossero d'accordo sull'espulsione dei cittadini arabi dal paese, il risultato fra gli ebrei è stato: 21% "fortemente d'accordo" e 27% "per lo più d'accordo". Unendo le risposte si arriva appunto al 48%. Dall'altra parte, una pressoché analoga quota, il 46%, si è opposto: il 29% sostenendo di "non essere favorevole" e 17% di "non essere per niente d'accordo". Secondo il sondaggio, il 42% degli ebrei israeliani ritiene che le colonie aiutino la sicurezza di Israele contro un 30% che invece crede che questa ne sia danneggiata.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati