Migranti: Minniti in Algeria, alleanza strategica con Algeri

In vista nuovo accordo su traffico esseri umani e terrorismo

04 settembre, 15:13

ROMA - "C'è un'alleanza strategica fra l'Italia e l'Algeria sulle grandi sfide che abbiamo di fronte oggi nel campo della sicurezza, dell'immigrazione e dello sviluppo. Avevamo già rapporti eccellenti tra i nostri due Paesi, oggi possiamo dire che li abbiamo ulteriormente migliorati".

Così il ministro dell'Interno, Marco Minniti, oggi in visita ad Algeri, dove ha incontrato il ministro dell' Interno, Noureddine Bedoui. Successivamente Minniti vedrà anche il ministro degli Esteri ed il premier algerini.

"Con l'Algeria - ha ricordato il titolare del Viminale - abbiamo rapporti antichi. Noi siamo grati a questo Paese per quanto ha fatto nella lotta contro il terrorismo. Se, in un momento molto difficile, l'Algeria non avesse retto, sarebbe probabilmente cambiata anche la storia del Mediterraneo". Minniti ha sottolineato come l'Italia sia il primo partner commerciale dell'Algeria.

Nel corso dell'incontro con la collega algerina, definito "molto positivo", il ministro ha spiegato che sono state affrontati i temi del contrasto al terrorismo ed ai trafficanti di esseri umani. "Abbiamo deciso - ha riferito - di implementare ulteriormente il rapporto di cooperazione tra i nostri due Paesi che deriva da un accordo firmato dai ministri dell'Interno nel 2009. Un rapporto di cooperazione che già funziona in maniera molto importante tra le agenzie di sicurezza algerine e quelle italiane, la gendarmeria algerina ed i carabinieri italiani, abbiamo deciso tuttavia di implementarlo ulteriormente e nei prossimi giorni sarà qui ad Algeri un ufficiale di collegamento del Dipartimento di Pubblica Sicurezza italiano per rafforzare il rapporto di collaborazione sul terreno della sicurezza e del contrasto al terrorismo".

Al nuovo accordo tra Italia e Algeria, che potrebbe essere firmato già il prossimo ottobre a Roma, lavoreranno due gruppi di lavoro, tenendo conto delle nuove sfide dopo il 2009.

L'obiettivo è rafforzare la cooperazione contro il traffico di esseri umani e la cooperazione strategica e politica per la Libia. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati