Turchia, con l'Egitto sta iniziando una nuova era

Cavusoglu: 'In agenda incontro diplomazie e nomina ambasciatori'

14 aprile, 11:30

(ANSAmed) - ISTANBUL, 14 APR - Tra Turchia ed Egitto "sta iniziando una nuova era". Così il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, confermando l'impegno di Ankara sulla normalizzazione delle relazioni bilaterali, dopo che il mese scorso aveva ufficializzato la ripresa dei contatti diplomatici.

Secondo Cavusoglu, è stato concordato un primo incontro tra delegazioni diplomatiche dei due Paesi, guidate dai rispettivi viceministri degli Esteri, anche se una data non è stata ancora fissata. "In agenda", ha aggiunto il ministro turco, citato da media locali, ci sarà anche la nomina dei nuovi ambasciatori, e non è escluso neppure un incontro tra gli stessi capi delle due diplomazie. Nell'ambito di questa distensione, i media dissidenti egiziani che da anni trasmettono dall'esilio a Istanbul - in particolare la tv El-Sharq - hanno cancellato alcune trasmissioni fortemente critiche verso le autorità del Cairo.

I rapporti tra Turchia ed Egitto erano congelati dalla destituzione nel 2013 del presidente Mohammed Morsi, esponente dei Fratelli Musulmani, sostenuti dal leader turco Recep Tayyip Erdogan. Ankara ha accusato per anni il governo egiziano Abdel Fattah al-Sisi di aver compiuto un colpo di stato. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo