Cipro: l'Onu condanna le 'azioni unilaterali' di Erdogan

23 luglio, 16:35

(ANSAmed) - WASHINGTON, 23 LUG - Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità una dichiarazione in cui si condannano la posizione e le "azioni unilaterlali" del presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Cipro, come la riapertura del borgo di Varosha, abbandonato 50 anni fa dopo la fuga dei residenti greci.

Nella dichiarazione si rinnova quindi l'appello a una risoluzione della questione cipriota "fondata su una federazione tra le due parti del Paese". La posizione di Erdogan era stata già condannata nei giorni scorsi dall'Europa e dagli Stati Uniti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo