Libano: Aoun a comunità internazionale, non abbandonateci

Capo di Stato parla alla conferenza dei donatori

04 agosto, 15:05

(ANSAmed) - BEIRUT, 04 AGO - Il presidente della repubblica libanese, Michel Aoun, ha ringraziato oggi la comunità internazionale per gli aiuti finanziari promessi durante la nuova conferenza internazionale dei donatori, ma ha anche invitato i Paesi stranieri a "non abbandonare il Libano" in una fase in cui il Libano sta affrontando delle "conseguenze devastanti" della crisi e a un anno dall'esplosione del porto di Beirut.

Parlando in video conferenza durante la conferenza convocata dalla Francia e dall'Onu, Aoun ha detto di "sperare nella formazione di un governo che possa attuare le riforme necessarie, preparare le prossime elezioni legislative e, parallelamente, costruire la fiducia con i nostri partner internazionali, e guidare i negoziati con il Fondo monetario internazionale" (Fmi).

Citato dai media di Beirut, Aoun ha anche invitato la comunità internazionale a fornire "assistenza umanitaria, sociale e sanitaria" ai libanesi e continuare a sostenere l'esercito libanese e le forze di sicurezza.

Il capo di Stato libanese ha anche chiesto aiuti internazionali per "riabilitare completamente il porto di Beirut, definita un'arteria vitale dell'economia libanese". "Il Libano conta su di te, non deludetelo!", ha concluso Aoun nel suo discorso. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo