Spagna: rinviati a giudizio per terrorismo 13 secessionisti

Avrebbero pianificato di occupare il Parlamento delle Catalogna

15 settembre, 13:19

(ANSAmed) - MADRID, 15 SET - Un giudice dell'Audiencia Nacional spagnola ha disposto il rinvio a giudizio per terrorismo di 13 persone accusate di aver fatto parte di un presunto gruppo secessionista radicale catalano che pianificava "azioni violente" per "sovvertire l'ordine costituzionale". Lo rendono noto diversi media iberici.

Nove degli accusati vennero arrestati a settembre 2019. Gli altri quattro vennero coinvolti nelle indagini successivamente.

Il giudice responsabile dell'inchiesta, Manuel García-Castellón, crede che facevano parte di una "cellula radicale" che si sarebbe incaricata di azioni "sensibili" in sedi istituzionali catalane per rivendicare l'indipendenza. Tra gli obiettivi ci sarebbe stato quello di occupare il Parlamento regionale. A nove dei 13 accusati è attribuito anche un reato di possesso e fabbricazione di esplosivi.

La richiesta di rinvio a giudizio per terrorismo era stata formulata dal pubblico ministero. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo