Spagna: ministra, accordo nel governo sul congedo mestruale

Irene Montero: 'saremo i primi in Europa a proporlo'

16 maggio, 14:15

La ministra delle Pari Opportunità spagnola Irene Montero La ministra delle Pari Opportunità spagnola Irene Montero

MADRID - C'è accordo all'interno della coalizione di centro-sinistra al governo in Spagna per introdurre congedi per dolori mestruali, coperti dallo Stato, in un nuovo progetto di legge: "È così. Saremo il primo Paese in Europa a proporlo", ha affermato la ministra delle Pari Opportunità, Irene Montero, in un'intervista concessa alla radio Cadena Ser. La ministra ha aggiunto che il congedo verrà garantito come "permesso speciale", senza limiti di giorni (quindi variabile a seconda delle indicazioni mediche per ogni caso) e senza necessità di contributi precedentemente versati dalla richiedente.

La possibilità di introdurre congedi mestruali era stata oggetto nei giorni scorsi di dibattito nel governo, formato dal Partito Socialista e Unidas Podemos (a cui appartiene Montero).

Il progetto di legge, che comprenderà un più ampio spettro di misure di supporto "ai diritti delle donne", dovrebbe essere approvato domani in Consiglio dei ministri. In seguito, passerà al vaglio del Parlamento. Secondo quanto confermato da Montero, non includerà tuttavia l'Iva ridotta al 4% su prodotti igienici femminili come gli assorbenti, un provvedimento inizialmente contemplato.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati