Kosovo: inviato Ue vede presidente Osmani a New York

A margine dell'Assemblea Onu. Focus sulle prospettive di dialogo

23 settembre, 14:21

(ANSAmed) - BELGRADO, 23 SET - Le prospettive del dialogo per la normalizzazione dei rapporti tra Belgrado e Pristina sono state al centro di un colloquio che l'inviato speciale Ue, Miroslav Lajcak, ha avuto nelle ultime ore a New York con la presidente del Kosovo, Vjosa Osmani.

L'incontro, riferiscono i media serbi, si è tenuto a margine dei lavori dell'Assemblea generale dell'Onu. Il dialogo si tiene dal 2011 con la mediazione dell'Unione europea. Negli ultimi mesi si sono intensificate le pressioni della comunità internazionale, a cominciare da Ue e Usa, per una soluzione definitiva della questione del Kosovo, alla luce anche del conflitto armato russo-ucraino e dei pericoli che da esso possa derivare ulteriore instabilità nella regione balcanica.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati