Sport e teatro vuoti nel covid, a Livorno ora si uniscono

Serata insieme per calcio e spettacolo teatrale al Goldoni

21 marzo, 14:08

(ANSA) - NAPOLI, 21 MAR - Il mondo del calcio, rappresentato dalla gloriosa maglia amaranto dell'Unione Sportiva Livorno 1915, e quello teatrale, con lo storico Teatro Goldoni attivo dal 1847, la "casa" di Pietro Mascagni. E' questa l'unione tra due realtà distanti che però a Livorno si incrociano con la voglia di conoscersi e contaminarsi: sport e cultura, stadio e teatro che condividono a Livorno in un evento che si è tenuto con un tratto comune: il pubblico, la partecipazione e la passione.

"Parliamo di emozioni - affermano insieme il presidente dell'Unione Sportiva Livorno 1915, Paolo Toccafondi, e il direttore della Fondazione Teatro Goldoni, Mario Menicagli - e abbiamo tutti provato in questi ultimi due anni cosa ha voluto dire rinunciare a incontrarsi, chiudersi in casa, cosa ha comportato e purtroppo ancora consegue il lockdown. Ecco che abbiamo deciso insieme di unire le nostre due realtà in un proficuo rapporto di partenariato, in modo che il pubblico di entrambe possa avere facilitazioni e informazioni per vivere e partecipare lo sport e la cultura, moltiplicando le occasioni di incontro, svago, relazioni. Quello che abbiamo realizzato è probabilmente un unicum almeno in Italia e vuole lanciare un messaggio: siamo tutti coinvolti e ne usciremo soltanto se, tutti insieme, ci impegneremo per recuperare reciprocamente modi e spazi di frequentazione. Su questo abbiamo immediatamente ricevuto l'adesione entusiasta del sindaco". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo